BUON-NATALEBUONE FESTE E RICORDATE: APPORT E’ DI TUTTI !!!!!!

APPORT è un’associazione composta da persone che sostengono il confronto come strada di crescita ed è perciò aperta a esaminare e discutere tutte le idee e cerca di trasmettere questo concetto a tutti i preparatori dei portieri.

APPORT rappresenta i preparatori dei portieri italiani e può contare tra i propri 2000 iscritti tanti preparatori dei portieri che lavorano con la “base” ma anche parecchi che lavorano ad alto livello.

APPORT è di tutti e rappresenta tutti i preparatori dei portieri con la massima trasparenza e interesse verso qualsiasi livello di categoria, dalle giovanili, ai dilettanti ai professionisti

.

E’ mia intenzione ricordare con questa lettera che il concetto di fare parte di un’associazione sottintende un dare e un avere. Il dare non può e non deve limitarsi ad una minima quota sociale che permette di portare avanti le diverse attività, il dare dove essere anche quello di vivere maggiormente la vita sociale, partecipando ogni qual volta è possibile agli eventi, corsi e incontri che vengono proposti. Sopratutto il dare deve essere quello di mettere le proprie esperienze a disposizione degli altri, senza alcun timore di essere giudicati.

Siamo in 2000, pensate se ognuno di noi avesse “il coraggio” di fare almeno una volta all’anno una piccola relazione su un qualsiasi argomento illustrando il proprio “modus operandi”. Si potrebbero avere più di 6 contributi al giorno da poter consultare e confrontarsi.

In precedenza ho parlato di coraggio in quanto sento spesso colleghi che non si ritengono di essere in grado o di aver paura ad esporsi perchè temono di dire cose errate. Niente di più sbagliato. Chiunque, a qualsiasi livello operi, purchè lo faccia con entusiasmo e passione può portare la propria esperienza che può essere utile sopratutto a chi lavora allo stesso livello, ma anche a tutti gli altri soci.

Un’esempio concreto attuale e sempre più bello è la nostra pagina facebook dove abbiamo circa 1000 iscritti e dove spesso avvengono interessanti scambi di opinioni.

Allora perchè non partecipare di più alle discussioni e non fornire almeno una volta all’anno un contributo? Possibile che siano sempre le stesse persone che hanno cose da dire? Gli altri cosa fanno copiano e basta? No, non credo e non voglio pensare ad una simile realtà. Ciascuno di noi quando va sul campo cerca di trasmettere sempre qualcosa di stimolante ai propri atleti. Allora perchè non condividere almeno 1 volta all’anno le proprie esperienze. Non occorre un trattato, basta una paginetta word di spiegazione e qualche esercizio, o meglio ancora qualche minuto di video.

E allora forza ragazzi, vincete questa sindrome di aspettare idee dagli altri e condividete le vostre, almeno una volta nel 2013.

Questo vuol dire fare parte di un’associazione e aumentarne la forza e la considerazione nei confronti del mondo calcistico.

APPORT, dopo aver ottenuto nel 2009 il riconoscimento ufficiale del preparatore dei portieri, sta ora cercando tramite gli organi federali di promuovere l’inquadramento e la realizzazione di un’attività formativa rivolta alla base, che possa così dare veramente più credibilità e professionalità alla nostra figura anche per chi non lavora a livello professionistico.

La pianificazione di questo progetto è stato avviato già da più di un biennio con il Settore Tecnico e la Scuola Allenatori. Ormai è quasi un anno che le bozza definitiva è pronta per essere testata. In Italia in generale, tutti sanno come apportare cambiamenti in certi settori può sembrare dall’esterno semplice, ma per farlo ci sono percorsi burocratici lunghi e pieni di ostacoli. Nello specifico speriamo di averne ancora pochi da superare e che in vista del traguardo non ne vengano creati altri.

Questo è un obiettivo che è diventato principale per la nostra associazione ed al quale dedicheremo parecchie delle nostre forze nel 2013.

In questi anni poi APPORT pur avendo la possibilità di coinvolgere e confrontarsi con tecnici di alto livello non ha mai organizzato corsi che rilasciano inutili “pseudo patentini”, ben conscia che fare ciò avrebbe voluto dire creare aspettative errate nei confronti di chi sopratutto opera a livello dilettantistico e giovanile.

A tal proposito, APPORT disdegna e disdegnerà sempre ogni qualsiasi forma commerciale o preconfezionata legata alla formazione che non rafforza anzi appiattisce la figura del preparatore dei portieri senza stimolare una costruttiva e critica crescita a livello tecnico, tattico, condizionale.

Tutti i contenuti di APPORT sono contenuti originali e mai riportati da altre fonti. Nel caso si reperissero contributi di interesse in primo luogo viene richiesta l’autorizzazione alla riproduzione agli autori.

Con il rinnovo della quota sociale 2013 vi invitiamo a compilare in modo dettagliato il vostro curriculum sportivo e professionale, così da poter partire con il progetto dell’almanacco che consentirà di avere una banca dati completa e fruibile dai diversi soggetti che ne potrebbero avere interesse.

Colgo l’occasione per augurare da parte di tutto il consiglio dell’associazione a voi tutti un sereno Natale e un 2013 ricco di salute e soddisfazioni.

Claudio Rapacioli

Pin It

APPORT - Associazione Italiana Preparatori Portieri di Calcio
Via G.Frescobaldi n.5 - 06012 Citta' di Castello (Perugia)
fax: 0756309850 - email: info@apport.it

Top