Il prototipo del portiere e la metodologia di lavoro del ND Gorica per i giovani portieri (dai 10 ai 12 anni)

Parliamo di scuola italiana? No… Di scuola tedesca? No… di scuola spagnola? No… Ma perché la “scuola slovena” insegna… Tante volte mi chiedono com’è nata la cosiddetta scuola slovena per portieri. Da un certo punto di vista siamo contenti che ci sia stata posta questa domanda visto che la Slovenia ha circa 2 milioni di abitanti e per uno sloveno non è semplice arrivare al top del mondo (che si tratti di un calciatore, un portiere, un allenatore, un medico, ecc.). Qualcuno ce l’ha fatta e noi ne siamo orgogliosi. Che sia un bene o un male, non esiste una vera e propria nostra “scuola slovena”, ma nonostante ciò qualcosa ci dice che in porta ci sappiamo stare bene, basti pensare a portieri come Samir Handanovic all’Inter FC (ITA), Jan Oblak all’Atletico de Madrid (SPA) e molti altri.
Voglio partire proprio dal concetto di “scuola”. Sono Kris Stergulc, giovane preparatore di portieri. Ho iniziato la mia carriera due anni fa, perché ho avuto il presentimento che la Champions non la vedrò da protagonista in porta, che non farò mai parte dei migliori portieri al mondo e anche gli infortuni in questo senso non mi hanno aiutato. Così ho iniziato a viaggiare in giro per tutta l’Europa, per vedere allenamenti diversi, mi sono iscritto a eventi (come ad esempio APPORTGARDA) per conoscere diversi tipi di preparatori di portieri, le loro metodologie di lavoro, il loro pensiero, la loro filosofia, ecc., con l’obiettivo di diventare uno dei migliori preparatori del mondo. Ho avuto la fortuna di ascoltare tanti grandissimi preparatori che hanno lavorato ai massimi livelli del calcio mondiale. E in questo modo, dopo tanti incontri, dopo aver visto molti allenamenti e sentito parlare di scuola italiana, scuola spagnola e altre, ha preso sempre più forma la mia visione sul prototipo di portiere che vorrei avere.

Pin It

APPORT - Associazione Italiana Preparatori Portieri di Calcio
Via G.Frescobaldi n.5 - 06012 Citta' di Castello (Perugia)
fax: 0756309850 - email: info@apport.it

Top